EthicSoft Informatica Altro Articoli Analisi e progettazione software Perchè il fai da te in informatica costa di più

Farsi un'applicazione da soli conviene? Perchè scegliere il professionista dall'inizio

Le basi: Analisi e progettazione

Il successo e la qualità di un progetto ingengeristico vengono determinati al 60% in fase di analisi e progettazione, e solo al 40% in fase di messa in opera.
Già solo per questo motivo, hai tutta la convenienza ad avere in casa lo sviluppatore in fase iniziale, e semai poi dopo a prenderti carico della messa in opera del progetto facendolo realizzare ad un profilo meno qualificato.
Viceversa una volta presa la direzione sbagliata, il professionista non avrà molte opzioni: Rifare o proseguire senza poter recuperare quanto compromesso.

Stiamo parlando di applicazione per professionale

Quando parliamo di sviluppo software per uso professionale, fare il prodotto in casa senza le competenze e poi delegarne una parte costerà più che farlo progettare e realizzare per intero.
Con sviluppo software intendiamo tanto il software server, quanto il sito web, l'app, la piattaforma cloud e quanto altro si possa creare attraverso linguaggi di programmazione.

Dove è la differenza tra un professionista e un non-professionista?

Nel caso di software e programmazione, alcune caratteristiche chiave delle applicazioni per uso professionale saranno sempre:

  • Affidabilità: Il prodotto deve essere esente da fallimenti. Se il business aziendale o la reputazione coi clienti girano intorno all'applicazione, un blocco o errore possono comprometterli gravemente.
  • Scalabilità e manutenibilità: In campo professionale, quasi nessuna app(licazione) è fatta per rimanere per sempre così come viene ideata. Nuove tendenze, nuove offerte, migliorie che vengono in mente dopo: L'app dovrà supportare lo sviluppo incrementale e a costi contenuti.
  • Sicurezza: Vogliamo che l'app sia facilmente hackerabile? Violazione dei dati personali con conseguenti oneri di immagine e procedure? Invio di spam a danno della nostra applicazione? Nei casi peggiori truffe a danno dell'azienda o dei clienti? Manco per scherzo

Se un'applicazione seria deve avere almeno questi requisiti, va da se che facendosi in casa l'applicazione senza le dovute competenze non saremo in grado di garantirli.

Un professionista crea un sistema con queste caratteristiche, è il suo lavoro e lo fa da tempo, un fai-da-te o un autodidatta non potrebbero farlo senza un'adeguata preparazione di fondo ed esperienza accumulata.

  • Esperienza e competenza: Il professionista ne ha già viste di cotte e di crude, ma non solo: Ha studiato anche le migliori tecniche per affrontare ognuna delle cotte e delle crude.
  • Metodo: Il professionista non deve chiedersi "come faccio questo", dietro ogni sua decisione, apparentemente istantanea, c'è un bagaglio di conoscenza equivalente a giorni di ragionamento.
  • Visione di insieme: Quando il professionista tocca questo o quello, lo fa sapendo già con quali altri componenti del sistema andrà ad interagire, e come il sistema si comporterà a distanza di anni e su grandi carichi e sotto stress, prevenendo quindi problemi non immediatamente evidenti.

Una domanda scontata

Ti faresti operare al cuore con il fai-da-te o da un autodidatta, o invece esigeresti un professionista capace? Se la risposta è "il professionista!", mi chiedo se invece faresti operare uno dei cuori del business della tua azienda in quel modo.

Quando ormai è tardi

Di fronte ad un lavoro fai da te o comunque fatto da un autodidatta, quindi con realizzazione non professionale, a cui si debba apportare una modifica, lo sviluppatore si ritrova sempre con 3 possibilità:

  • Non apportare la miglioria con i conseguenti danni
  • Inserire una serie di modifiche per ridurre gli inconvenienti al minimo, con un costo paragonabile all'averlo fatto da zero bene
  • Eliminare per intero la funzionalità e riscriverla integrandola col resto del sistema anche esso fatto in modo non professionale, con costo molto maggiore che aver progettato e fatto tutto da zero.
In ogni caso perdi.

Quindi con il fai da te o l'autodidatta spenderai di più

A questo punto dovresti iniziare a capire che puntare sul fai-da-te o sull'autodidatta per un'applicazione, non paga.

La metafora edile

Immaginiamo di voler costruire una villa di 3 piani.
Possiamo pensare che a comprare mattoni, cemento e qualche altro materiale, saremo in grado di mettere insieme la casa.
Questo è vero, MA...
Nel farlo dovremo affrontare una serie di problemi ingegneristici, che i professionisti sanno risolvere in modo corretto, a solo titolo di esempio:

  • Abbiamo il progetto chiaro e dettagliato di dove va il bagno, la cucina, ecc.. O li mettiamo se e quando ci vengono in mente?
  • Sappiamo quali materiali, spessori e tecniche usare per fare le varie parti? O mettiamo i mattoni uno sull'altro e incrociamo le dita sperando che non cada?
  • Impianti: Passiamo i tubi, le guaine elettriche, siamo sicuri sicuri di non dimenticare nulla e di fare tutto a norma? Siamo sicuri che, una volta chiuso tutto poi non esploda un giunto idraulico o non si crei un incendio per una scintilla elettrica?

Faccio io a metà

Qualcuno potrebbe pensare: Inizio io il lavoro e poi lascio che lo il tecnico faccia "le parti difficili".
Non funziona.
Se si posano i muri storti, o con materiali o modi tali che compromettono la stabilità, il costo di far sistemare i problemi al professionista supera quello di farli bene da zero.
Se si usano i materiali sbagliati, non c'è verso, la casa realizzata non professionalmente avrà problemi per tutta la vita: Termici, di stabilità, di umidità, ecc...
Mettiamo che tutto funzioni e che si riesca ad arrivare a fare gli impianti, e che vuoi che degli impianti e finiture se ne occupi il professionista. Se non hai lasciato le predisposizioni e gli spazi corretti per accesso e passaggio di tubi, guaine, porte, finestre, ecc... Dovrai spendere tutto quello che avevi risparmiato per fare modifiche in modo che il professionista sia in grado di operare professionalmente, e comunque anche così la qualità finale non sarà mai come se avessi delegato tutta la progettazione ad un esperto professionista.

Il consiglio di un analista sviluppatore qualificato

Il mio consiglio è fallo fare a chi lo sa fare bene, sia la progettazione che la realizzazione. Se proprio devi risparmiare almeno la progettazione del software. Ci guadagni in qualità, tempo e denaro.

Pagine simili a "Perchè il fai da te in informatica costa di più"