EthicSoft Informatica Altro Articoli Drupal 7 I 5 migliori CMS per e-commerce

I migliori e-commerce

di: Silvia Saltarelli

ecommerce-shopping-cart

E-Commerce: La rivoluzione del commercio

Secondo i ricercatori di marketing e vendita al dettaglio la rivoluzione dello shopping è appena cominciata: Quasi tutti, ormai, acquistano online, su Amazon o siti simili.

Ma questa è solo l’inizio: nei prossimi tre anni si pensa che lo shopping online avrà la sua più grande esplosione.

I cinque migliori CMS per creare e-commerce

Per non andare in declino come rivenditore, è necessario portarsi avanti ed attivare una filiale online del proprio negozio.
Per fare questo esistono delle piattaforme web, i CMS (Content Management System), dedicati agli e-commerce, ovvero dei software che permettono di realizzare gli e-commerce scrivendo codice e concentrandosi sugli aspetti che li differenziano dai concorrenti.

Questi CMS, che hanno raggiunto un grande successo e diffusione, ci aiutano a realizzare un negozio virtuale: Vediamone 4 tra i migliori e come valutiamo funzionano:

Drupal + Commerce

Drupal non è propriamente un CMS nato per e-commerce, ma con il plugin Commerce è in grado di entrare a testa alta in questa lista.

Il punto di forza di Drupal è la sua estensibilità, non è un caso che un CMS non nato per e-commerce possa stare tra prodotti dedicati, infatti Drupal è strutturato in modo tale da potersi adattare a molte situazioni in modo egregio.

Pregi

  • Massima personalizzabilità
  • Tanta documentazione disponibile, una delle più ampie community open-source online

Difetti

  • Non nasce come e-commerce, la filosofia di pubblicazione e gestione dei contenuti talvolta risente di dover essere generalista.

PrestaShop

La prima piattaforma e, forse quella più conosciuta, è PrestaShop.

Particolarmente adatto per piccole e medie imprese, si tratta di un software gratuito con opzioni a pagamento, se si ha bisogno di estendere le funzioni base del negozio, è possibile acquistarne di aggiuntive o chiedere a un programmatore php di crearle.

Semplice da usare per chi deve lavorarci, intuitivo e veloce per i clienti, che avranno a disposizione un vero e proprio catalogo online con descrizioni dettagliate dei prodotti, ordinabili direttamente dalla piattaforma.

Questo CMS è leggero, perfetto per ogni tipo di connessione, e completo di tutte le funzioni adatte per realizzare un proprio negozio virtuale.

Pregi

  • Semplicità di installazione
  • Leggerezza
  • Funzionalità implementate nella versione base

Difetti

  • Laborioso e costoso da modificare, il livello di personalizzabilità è limitato e modifiche ad-hoc risultano molto costose

OpenCart

OpenCart sembra essere il più semplice da configurare.

È sufficiente installare il software, quindi impostare il template che si preferisce, aggiungere i prodotti e si è pronti per iniziare ad accettare gli ordini.

Permette la gestione degli ordini e più metodi di pagamento, inoltre fornisce assistenza gratuita a vita e aggiornamenti del software gratuiti.

Lo svantaggio di OpenCart è che non è semplice aggiungere nuove pagine di informazioni personalizzate, ad esempio dei moduli di contatto, e non ha alcuna funzione di gestione delle pagine, come un CMS.

Pregi

  • Estrema semplicità di messa online

Difetti

  • Poco estensibile
  • Poco orientato al web marketing ed al branding

Magento

Magento è il più blasonato di questo elenco, risulta una soluzione ottima per le aziende che hanno bisogno di un negozio online professionale ed è anche la soluzione più costosa.

La Magento Community Edition è gratuita, ma la licenza Enterprise va fino a $ 12.990 l’anno. In cambio si ottengono molte funzioni della piattaforma e-commerce, basata su una tecnologia open-source che fornisce ai commercianti on-line totale flessibilità e controllo sull’aspetto grafico, il contenuto e sulle funzionalità del loro negozio.

L’interfaccia di amministrazione ha potenti funzionalità di marketing, permette l’ottimizzazione sui motori di ricerca e fornisce gli strumenti di gestione del catalogo per dare il potere di creare siti su misura per ogni esigenza.

Il costo e l’elevatissima personalizzabilità lo rendono un’ottima soluzione per grandi aziende.

Pregi

  • Massima personalizzabilità

Difetti

  • Alti costi di licenza
  • Alti costi di consulenza, dovuti all’elevato know-how necessario a gestirlo

Zen Cart

Zen Cart nasce dala piattaforma osCommerce ereditandone la facilità d’uso ma risultando pesante per le connessioni lente, può essere utilizzato per creare un negozio online per la vendita di prodotti fisici e scaricabili.

Pregi

  • Semplicità di installazione
  • Leggerezza

Difetti

  • Ridotta estensibilità

Conclusioni

Quando dobbiamo creare un e-commerce abbiamo quindi alcune opzioni.

In alcuni casi capiamo che per il cliente la soluzione migliore è un personalizzare un e-commerce standard. In questo caso le nostre opzioni tra quelle sopra citate finiscono per essere due: Drupal Commerce o Prestashop, in quanto gli altri prodotti non ci permettono di curare adeguatamente e-commerce, web marketing ed estensibilità, aspetti fondamentali del commercio online.

Nel caso di e-commerce dove non si vogliano personalizzazioni spinte, nè subito nè in futuro, la soluzione migliore risulta Prestashop, per il suo elevatissimo rapporto qualità/prezzo che ci permette di offrire un pacchetto molto ricco a un prezzo molto concorrenziale.

Nel caso invece di e-commerce con personalizzazioni non banali o che vogliano mantenersi aperti a successive estensioni, allora la scelta cade su Drupal Commerce, che invece tra gli estensibili è quello col miglior rapporto qualità/prezzo, quindi abbiamo qualche funzione in meno nella funzione base ma la possibilità di avere esattamente le funzioni che il cliente richiede.

Per alcuni clienti molto grandi abbiamo talvolta valutato Magento, ma in definitiva visti i suoi costi in questi casi conviene usare una piattaforma php sviluppata ad-hoc, che i nostri sviluppatori web ci permettono di fare.

Latest posts by Silvia Saltarelli (see all)

Licenza:
I contenuti di questo articolo sono proprietà intellettuale dei relativi autori e protetti ai sensi dell'art. 1 della legge italiana sul diritto d'autore n. 633 del 22 aprile 1941.
La copia, parziale o integrale, è illegale escluso il caso di citazioni di lunghezza massima di un singolo paragrafo e il cui testo sia completamente incluso in un link a questa pagina.
Pagine simili a "I 5 migliori CMS per e-commerce"